closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Il centro di Napoli chiuso per crolli

Tagli . Gallerie storiche transennate per il pericolo di caduta cornicioni, ma il comune è impotente. Città in predissesto. Edifici pubblici e privati vanno risanati ma non ci sono fondi per gli incentivi. De Magistris preoccupato: parlo lunedì

Napoli

Napoli

La Galleria Umberto I da ieri è impacchettata, ma non è un’opera di Christo. Sabato scorso si staccarono i massi che colpirono Salvatore Giordano, il ragazzo di 14 anni morto mentre passeggiava con gli amici in via Toledo. I Vigili del fuoco hanno riscontrato 6 fronti di rischio e deciso di mettere il nastro rosso ai tre varchi rimasti aperti. I turisti avranno pensato all’ennesima dimostrazione di quanto sia pittoresca Napoli e, sfidando il pericolo, si avventuravano comunque oltre la barriera di plastica. I commercianti sono in ginocchio e gli amministratori di condominio preoccupati. La procura di Napoli giovedì ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi