closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Il Califfato assedia Baghdad

Isis. Tre bombe nella capitale: 47 morti. Esercito iracheno scappa, i jihadisti avanzano ad Anbar. La Turchia disegna la zona cuscinetto in Siria. L'Egitto bombarda gli islamisti a Bengasi

Soldati dell'esercito iracheno

Soldati dell'esercito iracheno

Per la prima volta in un mese i combattenti kurdi hanno riconquistato parte di Kobane, nel nord della Siria: «La coalizione internazionale ha combattuto l'Isis in maniera più efficace – dice Nassen, funzionario della città – Prima [lo Stato Islamico] controllava il 30% di Kobane, ora meno del 20%». C'è bisogno di più raid e di più armi, aggiunge: i miliziani dell'Isis sono ancora presenti a est e sud e gli Stati uniti non condividono l’ottimismo kurdo. Ci si deve preparare alla possibile caduta di Kobane «e di altri villaggi e città, altre porzioni di territorio», ha ripetuto il Pentagono....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.