closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias Domenica

Il Blake di Chesterton, un cockney dalla linea secca

Chesterton. Erudita biografia, quasi psico-fisica, di Blake, genio fanatico dei nitidi contorni, che aveva una visione lussureggiante della vita

Il dipinto di Blake citato nel libro di Chesterton

Il dipinto di Blake citato nel libro di Chesterton

Il più amato dei cattolici inglesi è G.K. Chesterton, anche il più vivace e gioioso (Cecchi) – il meno amato è Hopkins, il più grande poeta vittoriano, ancora oggi rimproverato per la sua drammatica vestizione da gesuita. Un confronto tra GKC e Shakespeare su Wikipedia dà la misura della loro fama. La voce su Shakespeare di poco è più lunga, ma per ovvie ragioni. Comunque Chesterton lo aveva previsto: «Shakespeare è così grande che nasconde l’Inghilterra» aveva detto un secolo fa. I suoi scritti occasionali sul teatro shakespeariano sono stati raccolti e prefati da Dale Alquist, The Soul of Wit. G.K....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi