closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Il bivio del rottamatore

Dopo le regionali. Se compiamo lo sforzo di guardare con distacco i risultati delle regionali, emerge uno dei problemi più seri di questa fase storica. La parte migliore del paese si rivela perlopiù priva di rappresentanza e di direzione politica. Delusa, arrabbiata, schizoide, costretta a un’insostenibile condizione di clandestinità

Naturalmente i primi commenti di Renzi e dei suoi al risultato delle amministrative sono improntati alla iattanza. Abbiamo stravinto 5 a 2 e il resto è chiacchiera, ha signorilmente glossato il Guerini, gentleman della politica 2.0. Ma stavolta le spacconate non bastano. Negare l’evidenza è possibile ma non cambia le carte in tavola. Che dicono senza possibili smentite la bocciatura del governo e del suo capetto. I fatti sono già stati analizzati dalla stampa, una volta tanto unanime. Non solo il Pd perde due milioni di voti in un anno (e un milione rispetto all’era Bersani) a vantaggio dell’astensionismo e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.