closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Il baule magico

Festival Mix Milano. Edith Lake Wilkinson, condotta dai curatori dei beni di famiglia in ospedale psichiatrico, le sue opere chiuse in soffitta

da

da "Packed in trunk"

Impacchettate occultate rimosse - per quarant’anni e oltre - come qualcosa di proibito, come una scatola nera. Questo era accaduto alle opere di Edith Lake Wilkinson, artista americana vissuta gli ultimi trentadue anni dell’800 e i primi cinquantasette del secolo scorso. Perché? Cosa c’era di così dirompente nei suoi quadri impregnati di impressionismo e di Europa, dei paesaggi della sua terra, di coloro che amava? E a lei cosa era accaduto, e alla sua compagna? Qualcuno forse non aveva resistito a evocare lo spettro stigmatizzante della «pazzia»? Da qui muove Packed in a Trunk («Impacchettato in un baule», appunto), The...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.