closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

«Il 90 per cento degli interventi coordinati da Roma»

Il rapporto della Guardia costiera. Migranti costretti a viaggiare in condizioni più dure e pericolose rispetto al passato

Tra coloro che in Italia sanno come funzionano i salvataggi in mare dei migranti c’è sicuramente la Guardia costiera. Non fosse altro perché la stragrande maggioranza delle operazioni di search and rescue (Sar), ricerca e salvataggio delle imbarcazioni cariche di uomini, donne e bambini che partono dalla Libia dirette in Europa vengono predisposte dal Maritime coordination centre (Mrcc) che ha sede a Roma: il 90% del totale, secondo il rapporto 2016 della stessa Guardia costiera. Basterebbe questo dato per consigliare quanto meno prudenza nel far propri i sospetti con cui da settimane si accusano le Ong impegnate ai limiti della...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.