closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

Il 25 novembre non si resta a casa, neanche quest’anno

Le proteste . Nonostante la pandemia i movimenti femministi non rinunciano alla presenza nelle strade. Cortei di massa in Turchia

Proteste in Turchia contro la violenza maschile sulle donne.

Proteste in Turchia contro la violenza maschile sulle donne.

Seppur limitate dall’emergenza sanitaria le donne non hanno rinunciato a scendere in piazza. A Roma ieri davanti a Montecitorio un flashmob di Non Una Di Meno ha richiamato l’attenzione sulla precarietà femminile e sul lavoro di cura non retribuito. [caption id="attachment_471722" align="aligncenter" width="1024"] Protesta a Montecitorio. @NonUnaDiMeno[/caption] A Torino verniciati di rosa i marciapiedi davanti all’Ordine dei giornalisti e alla sede Rai, per segnalare il ruolo dei media nella perpetuazione degli stereotipi di genere. [caption id="attachment_471714" align="aligncenter" width="1024"] Azione di protesta davanti alla sede Rai di Torino @NonUnaDiMeno[/caption] A Milano un presidio davanti a Prima Assicurazioni, il cui primo azionista...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi