closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

Il 2 ottobre referendum in Ungheria

«Lanciate un messaggio a Bruxelles, che capiscano anche loro!». Da due mesi, da quando il parlamento di Budapest ha dato il suo via libera al referendum per decidere se accogliere o meno quote di migranti come deciso dalla Commissione europea, in tutta l’Ungheria è possibile vedere enormi poster che invitano i cittadini alla rivolta contro l’Unione. E adesso gli ungheresi sanno anche quando potranno esprimere la propria volontà: il 2 ottobre prossimo, come ha reso noto ieri il capo dello Stato, Janos Ader. Votare no al referendum, ha spiegato nei mesi scorsi il premier Viktor Orban, promotore della consultazione, sarà...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.