closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Il 1968, l’anno della restaurazione

Contagiro 2018. Tappa 12

Un po’ di pace attendeva oggi il gruppo, sui duecento chilometri e spiccioli tra Osimo e l’autodromo di Imola, con una salitella sul finale buona per infastidire i velocisti più ossidati dai continui su e giù di questi giorni. Qua nel circuito Enzo e Dino Ferrari i pedali hanno preso il posto dei motori varie volte. La più famosa cinquant’anni fa, per il mondiale del 1968, quando Vittorio Adorni partì novanta chilometri prima degli altri, e aprì un abisso sul traguardo tra sé e i belgi che aveva alle calcagna. Dieci minuti dopo, al momento dell’arrivo dei battuti, la faccia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi