closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

Ikram Nazih è libera: il Marocco riduce la pena

Marocco. Ridotta a due mesi la condanna per "blasfemia": la 23enne italo-marocchina è stata rilasciata ieri dopo un lungo lavoro diplomatico di Roma. Era stata condannata per una vignetta considerata offensiva della religione 

Ikram Nazih

Ikram Nazih

Ikram Nazih è libera: ieri l’udienza di appello si è conclusa con un mezzo ribaltamento della sentenza di primo grado. Alla fine di giugno la giovane italo-marocchina, 23 anni, nata a Vimercate, era stata condannata a tre anni di prigione e al pagamento di una multa di 50mila dirham, poco meno di 5mila euro. La sua colpa: nel 2019 aveva pubblicato sui social una vignetta che definiva un passaggio del Corano, la sura 108 (nota come sura dell’Abbondanza), come «versetto del whiskey». Post poi cancellato, dopo gli attacchi ricevuti da un’associazione religiosa. ERA STATA PER QUESTO condannata per blasfemia da una...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.