closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

Ignazio di Loyola: vedere con la vista dell’immaginazione

Nell’ordinamento scolastico dei collegi gesuiti, secondo quanto stabilito nel 1616 nella celebre Ratio atque institutio studiorum Societatis Jesu, tra gli esercizi da assegnare dal professore di retorica agli studenti si suggerisce, oltre ad altre prove più consuete, di parafrasi o di imitazione di passi diversi di poeti e oratori; o di trasposizione da uno ad altro metro di uno scelto componimento, eccetera; si suggerisce, dicevo, il compito di «elaborare una descrizione, ad esempio, di giardini, templi, di una tempesta e simili» e, ancora, «di una città, di un porto, di un esercito». Descrivere è riportare con aderenza i tratti di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi