closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

Ig Metall festeggia l’accordo «storico» tutto flessibilità

Metalmeccanici Tedeschi. Firmato contratto-pilota in Baden-Württemberg. Si potranno fare 28 ore per 2 anni ma straordinario "comandato". Salario, la richiesta era di un aumento del 6 per cento: alla fine è del 4,3. Critica la Linke

Una attivista dell'Ig-Metall. Foto La ìPresse

Una attivista dell'Ig-Metall. Foto La ìPresse

Via libera alla settimana lavorativa di 28 ore su base volontaria e aumento del 4,3 per cento in busta paga fino al 2020. Sono i cardini dell’accordo-pilota firmato ieri a Stoccarda dal sindacato unitario dei metalmeccanici, dopo tredici ore di negoziato e nove giorni di scioperi «a singhiozzo». SULLA CARTA si tratta di «un’intesa storica» da applicare prima a 900 mila tute blu nel Baden-Württemberg e poi all’intera Germania. Nella realtà, il contratto collettivo chiuso da Ig Metall è tutt’altro che una rivoluzione: il salario non crescerà del 6 per cento come promesso, e la flessibilità “strappata” a Südwestmetall (la...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi