closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

Idlib, Al Qaeda e l’11 settembre. Ma gli Stati uniti sono alla finestra

Medioriente. La Siria è una sorta di Jugoslavia del Medio Oriente dove con costi umani terribili è fallita la frammentazione ma dove continuerà ad agire la balcanizzazione

Rohani, Erdogan e Putin in un vertice ad Ankara nell'aprile del 2018

Rohani, Erdogan e Putin in un vertice ad Ankara nell'aprile del 2018

Deve essere dura per i comandanti americani stare oggi in Siria a guardare la battaglia dalla finestra. Siamo infatti alla vigilia all’anniversario dell’11 settembre 2001 e quel che resta di Al Qaeda in Siria, insieme ad altre milizie islamiste e all’Isis, è asserragliato a Idlib. Lì dove combattono siriani, russi, iraniani e milizie sciite. E invece gli Stati uniti non ci sono e stanno alla finestra. Che sia la battaglia finale contro il terrorismo c’è qualche tenue dubbio - la storia del Medio Oriente è pronta a smentirci - ma è vero che quanto accadrà sul terreno non lo hanno...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.