closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

Idea in una chat di parlamentari 5 Stelle: «E se sfiduciassimo Cingolani?»

Governo. I malumori dei parlamentari grillini convergono sul ministro scelto da Grillo

Roberto

Roberto

C'è una persona sulla quale convergono tutti i dubbi e le tensioni tra i parlamentari del Movimento 5 Stelle attorno alla percezione della loro pochissima influenza sulle scelte decisive del governo Draghi. Inevitabilmente, quella persona è Roberto Cingolani, il tecnico che Beppe Grillo volle alla transizione ecologica, il ministero che venne fatto passare per rivoluzionario e che i 5 Stelle salutarono come ulteriore segnale della loro capacità di imporre svolte alla politica tutta, con qualsiasi maggioranza. La chiamavano Rivoluzione Mite, giocando con l'acronimo del nuovo dicastero. Cingolani doveva esserne il protagonista, ma da qualche settimana i deputati della commissione ambiente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.