closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

Iain Chambers, immersioni nel suono lungo del mondo

Il libro. Una nuova edizione per «Mediterraneo Blues» di Iain Chambers, da Tamu, neonata casa editrice napoletana sviluppatasi attorno all’omonima libreria indipendente

Napoli teatro festival: «Voci del Mediterraneo», ambienti di Palazzo Reale (Ph. Sabrina Cirillo)

Napoli teatro festival: «Voci del Mediterraneo», ambienti di Palazzo Reale (Ph. Sabrina Cirillo)

Nel 1997, Pino Daniele pubblicava il suo sedicesimo disco, dal titolo Dimmi cosa succede sulla terra. Tra il sordo tambureggiare di darabouka, strumento mediorientale usato dal bluesman napoletano nella prima traccia per aprire il sipario agli altri suoni, si fa strada Canto do Mar, una canzone che ci conduce a una precisa visione storica della musica, suggerendo quello sguardo obliquo e inquieto di una sonorità che per Daniele non è mai stato possibile costringere in un genere. «Figli di uno stereo nel Mediterraneo, figli di una storia che è arrivata da lontano»: è difficile trovare parole più adatte di quelle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi