closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

A qualcuno piace Wilder

Libri. "Il principe di Galles va in vacanza" (Lindau) ci mostra il regista da giovane, nella sua veste di giornalista

Di Billy Wilder non ci sarebbe bisogno più di parlare: il suo immenso senso dell'umorismo e la sua intelligenza artistica sono ormai parte della storia del cinema. Ma com'era Wilder nella sua gioventù, quali sono stati i suoi primi passi nel mondo del giornalismo e dello spettacolo, ce lo rivela un libro appena uscito per Lindau Edizioni (Billy Wilder «Il principe di Galles va in vacanza», pagine 224, euro 18), che raccoglie scritti del regista di «A qualcuno piace caldo» nel periodo della Berlino degli anni ’20 quando, lasciata una improbabile carriera da avvocato, comincia a scrivere articoli per un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.