closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I turchi sparano sulla Mezzaluna rossa curda

Rojava. L'attacco segna un salto in avanti nella strategia turca di destabilizzazione della Siria del nord-est e rende più difficile il soccorso umanitario

Tra le 7 e le 8 di ieri mattina l’aviazione militare turca ha colpito un trauma stabilization point (Tsp), cioè una clinica d’emergenza in cui sono assistiti i feriti gravi che vengono dalle aree prossime ai combattimenti. Lo ha riferito la Mezzaluna rossa curda, l’organizzazione che gestiva il centro sanitario situato a sud di Serêkaniye. Nell’attacco sono rimasti feriti due medici e danneggiate due ambulanze. Quattro pazienti sono stati evacuati. Dopo l’episodio la clinica è stata chiusa per ragioni di sicurezza. IN ITALIA la notizia è arrivata attraverso la denuncia di Un ponte per (Upp), unica Ong italiana impegnata nel...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.