closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I Talebani vanno a caccia dei «nemici». Ma c’è vita a Kabul

Afghanistan. Nel giorno dell’indipendenza a Kabul una bandiera afghana di 200 metri. Manifestazioni represse anche nel resto del paese. Washington congela circa 9,5 miliardi della Banca centrale afghana, l’Fmi i prestiti

In marcia a Kabul con la bandiera afghana per il giorno dell’Indipendenza

In marcia a Kabul con la bandiera afghana per il giorno dell’Indipendenza

«Zindabad Afghanistan, zindabad Afghanistan!». Lunga vita all’Afghanistan cantano i manifestanti a Jalalabad, nella provincia orientale del Paese, nel giorno dell’anniversario dell’indipendenza dagli inglesi ottenuta nel 1919 da re Amanullah Khan. Lo stesso avviene a Kabul, dove i manifestanti vengono dispersi dai Talebani con la forza. Manifestazioni anche ad Asadabad, capoluogo della provincia orientale di Kunar, dove secondo la Reuters sarebbero decine le vittime, forse causate dalla ressa, forse dalla repressione dei Talebani. Ancora drammatica la situazione all’aeroporto della capitale, dove migliaia di persone cercano di essere evacuate e premono sui cancelli d’ingresso, ma spesso sono respinte violentemente dai Talebani e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.