closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Rubriche

I siti colabrodo che alimentano la diffidenza dei cittadini

Hacker's Dictionary. Sono 13 mila i siti della Pubblica Amministrazione con gravi problemi di sicurezza. 4361 sono invece i CMS non aggiornati. E' ora di assumere tecnici ed esperti veri come sta facendo la Banca d’Italia

Secondo l'Agenzia per l’Italia Digitale, il 67% dei portali Istituzionali della Pubblica Amministrazione ha gravi problemi di sicurezza. Questi problemi si traducono nel rischio che l’interazione tra il cittadino e la Pa cui si rivolge, possa essere «intercettata» da un malintenzionato capace di carpirne e manipolarne i dati. L’analisi evidenzia come soltanto il 9% della PA italiana utilizzi un canale «https» (Hypertext Transfer Protocol Secure) per proteggere l'integrità e la riservatezza dei dati scambiati tra i computer e i siti. Vi accorgete se lo state usando quando compare un simpatico lucchetto accanto al nome del sito web che state visitando...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi