closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

I sindacati: no alle proteste in stazione, serve vaccinarsi

Green Pass. Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt in comunicato nazionale: irresponsabile il blocco dei treni annunciato. La presa di posizione partita da Genova. Le confederazioni continuano a contestare il Green pass nelle mense e a chiedere al governo di intervenire per legge per sancire l’obbligo vaccinale. Il Cobas controcorrente

Il personale di un treno Alta velocità in partenza

Il personale di un treno Alta velocità in partenza

Alla faccia dei tanti che li considerano vicini alle posizioni «no vax», ieri i sindacati dei trasporti hanno preso una forte posizione contro le proteste annunciate nelle stazioni contro l’avvio del Green pass sui treni e a favore dei vaccini. «DICIAMO NO ALLE MINACCE di bloccare i treni nelle maggiori stazioni italiane», affermano unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uilt, sottolineando che «auspichiamo un doveroso ripensamento da parte dei promotori della protesta» dei cosidetti "no green pass". «I rischi connessi sono evidenti e serve un piano di sicurezza per tutelare lavoratori e utenti», aggiungono i sindacati dei trasporti sottolineando di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.