closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Economia

I sindacati: mobilitazione generale a partire da Ilva

Industria a Rischio. Fim, Fiom e Uilm lo annuciano ai delegati. Intanto Mittal paga le ditte dell'indotto a Taranto. Domani l’incontro governo-azienda Patuanelli apre allo scudo penale «ma ritiri esuberi»

Uno sciopero di metalmeccanici

Uno sciopero di metalmeccanici

Una «mobilitazione generale» - probabilmente una manifestazione nazionale a Roma di sabato - per fare delle vertenze industriali - a partire dall’ex Ilva - una questione nazionale. Fiom, Fim e Uilm lo lanciano dall’assemblea nazionale dei delegati - convocata in fretta e furia - tenutasi ieri mattina al teatro Ambra Jovinelli di Roma. Da lì i sindacati dei metalmeccanici hanno chiesto a Cgil, Cisl e Uil «un lavoro comune per il lancio di una mobilitazione generale», partendo dalle mobilitazioni nei territori e nei luoghi di lavoro, per arrivare a coinvolgere tutto il paese. «Sono molto d’accordo a fare uno sciopero...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.