closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

I sindacati al voto, sperano nella Spd

Germania. Steinmeier prende fiducia e punta su Klaus Wiesehügel, segretario Ig Bau, anche in caso di grande coalizione. Come possibile ministro del lavoro, il leader degli edili dovrà ancorare a «sinistra» il governo

Dopo le iniziative di sabato, per il movimento sindacale tedesco ieri c’è stata un’altra occasione utile a lanciare un chiaro messaggio politico. Si è aperto a Berlino il congresso nazionale della federazione dei lavoratori dell’edilizia, dell’agricoltura e dell’ambiente IG Bau (300mila iscritti), guidata sino ad ora da Klaus Wiesehügel, prossimo ministro del lavoro in caso di vittoria della Spd alle elezioni del 22 settembre. Un’eventualità remota, ma che all’occorrenza non troverà impreparato il candidato cancelliere Peer Steinbrück: nelle scorse settimane ha già presentato il proprio Kompetenz-Team, la squadra di dodici persone fra le quali l’Spd sceglierà i titolari dei dicasteri....

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi