closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

I risparmiatori “richiamano” Mattarella

Banche. La lettera degli obbligazionisti truffati: "Presidente, riceva anche noi, non solo Bankitalia e Consob". Imbarazzo di governo per la ricostruzione della ministra Boschi sulla data di ingresso del padre nel cda di Etruria

Banca Etruria

Banca Etruria

Chiedono di essere ricevuto dal presidente della Repubblica. Ma la lettera dei risparmiatori «vittime del salva banche» non ha i toni del cortese appello. La rabbia di chi si è visto cancellare dalla sera alla mattina l’intero valore delle obbligazioni subordinate traspare chiara nella lettera a Mattarella. «Presidente, anche ieri ha ricevuto per la seconda volta il dottor Visco e si accinge a ricevere il presidente Vegas», ricordano i risparmiatori. Non hanno gradito che il Quirinale abbia espresso in questo modo immediata solidarietà sia al vertice di Bankitalia (malgrado il governatore Visco sia stato iscritto al registro degli indagati dopo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi