closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

La discarica illegale dove è stato ucciso Soumayla

L'inchiesta. L’uomo arrestato per l’assassinio del bracciante sindacalista custodiva un terreno già sotto sequestro da anni. Materie tossiche dall’Enel di Brindisi. La ex fabbrica di laterizi Fornace Tranquilla è stata definita «il deposito di rifiuti più pericoloso d'Europa»: via vai di tir fino al 2007, gli affari delle ’ndrine

Il corteo dei migranti a San Ferdinando dopo l’omicidio di Soumayla Sacko

Il corteo dei migranti a San Ferdinando dopo l’omicidio di Soumayla Sacko

«Ulteriore attività tecnica e investigativa ha reso urgente eseguire il provvedimento», spiega il procuratore capo di Vibo Valentia, Bruno Giordano. C’era il serio rischio che Antonio Pontoriero si desse alla macchia. Contro di lui gli indizi sono pesanti. Nel corso di una perquisizione effettuata poche ore dopo l’omicidio del sindacalista bracciante, Soumayla Sacko, è stata trovata davanti a casa sua l’auto, una vecchia Panda bianca con targa Aw, e in lavatrice alcuni vestiti. La ricostruzione dei testimoni, Drame Mehidiri e Idriss Fofana, combacia con i rilievi. Secondo i carabinieri l’omicidio sarebbe una vendetta maturata da Pontoriero. L’agricoltore pretendeva che nessuno si...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.