closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I reporter russi uccisi in Repubblica Centroafricana indagavano sul controllo militare delle miniere d’oro

Russia/Repubblica Centroafricana. I giornalisti russi uccisi erano stati inviati dall’ex oligarca Khodorkovsky Seguivano la pista della presenza paramilitare russa nel paese

Protesta per le violenze di strada nel quartiere musulmani Pk5, a Bangui, di fronte alla sede Onu

Protesta per le violenze di strada nel quartiere musulmani Pk5, a Bangui, di fronte alla sede Onu

Più emergono dettagli e contorni della vicenda dell’uccisione dei tre giornalisti russi la sera del 30 luglio non lontano da Sibut città della Repubblica Centroafricana e più la ricostruzione ufficiale dei fatti, secondo cui i reporter sarebbero stati uccisi da un gruppo di rapinatori locali diventa se non del tutto implausibile, non così inattaccabile. Ma soprattutto viene alla luce come potenze statuali, in questo caso la Russia, intervengano in alcune realtà del mondo per controllarne il territorio e le risorse in puzzle di soprusi, illegalità, sfruttamento di paesi in cui spesso la popolazione non ha neppure accesso all’acqua potabile e...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.