closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

I pompieri dello spread

Legge di bilancio. Ora il governo vuole i conti "in sicurezza". Salvini e Di Maio non parlano più di sfondare il "tetto", ma fanno a gara per mostrarsi responsabili. Ma tra le soglie del debito e le riforme annunciate i numeri ancora non tornano

Matteo Salvini e Luigi Di Maio

Matteo Salvini e Luigi Di Maio

Dopo Salvini è il turno di Di Maio. Anche lui getta acqua sul fuoco dello spread e fa capire che gli impegni con l'Europa saranno rispettati. Al termine del vertice sulla manovra con Conte, Salvini, Giorgetti e i ministri degli esteri, dell’economia e degli affari europei il leader del M5S si rimangia i toni ringhiosi e sfodera un sorrisone conciliante: «La nostra manovra sarà nel segno della crescita e della stabilità. Sarà coraggiosa, rassicurerà i mercati e le famiglie. Vogliamo realizzare le misure economiche, non sfidare l’Europa sui conti». Il temuto spread, che aveva già ingranato una veloce retromarcia dopo...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.