closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

I padiglioni dell’Utopia

Biennale. La Mostra di Venezia si racconta attraverso le sue strutture nazionali ai Giardini e i suoi aneddoti. Due libri editi per Electa

Due architetti che non fanno questo mestiere e una città che rinnova il proprio appeal, mettendo in scena utopiche progettazioni. I due architetti in questione sono Gabriele Basilico (scomparso di recente), fotografo professionista e Cesare De Seta, storico della disciplina; la città è Venezia, segnata dalla presenza delle Mostre d’arte e di architettura. Basilico e De Seta hanno perlustrato i Giardini del sestiere di Castello (sede delle manifestazioni veneziane) e, ciascuno per proprio conto, con l’approccio di chi conclude un percorso personale, hanno narrato la storia della Biennale. Ne sono scaturiti due libri, accomunati da un’uscita contemporanea sul mercato: Padiglioni...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi