closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

I nuovi voucher sono una minaccia per i contratti

Agricoltura e turismo. Per i braccianti esistono già, limitati a pensionati, disoccupati e studenti. In alberghi e ristorazione c’è stato un boom delle prestazioni a chiamata dopo la riforma Gentiloni. Cgil: la stagionalità si può regolare per mezzo dei rapporti subordinati, corredati di tutte le tutele

La raccolta dei pomodori

La raccolta dei pomodori

I nuovi voucher potrebbero riguardare una platea di circa 1,5 milioni di lavoratori tra agricoltura e turismo, senza considerare l’irregolare e il sommerso. Avrebbero un effetto «devastante» sul contratto, spiegano alla Cgil: perché tutto il lavoro che dopo il giro di vite del governo Gentiloni e il conseguente annullamento del referendum si era riversato nei rapporti contrattualizzati, adesso potrebbe emigrare di nuovo e con grande velocità verso il ticket usa e getta. «CON LA RIFORMA DEL giugno 2017 - spiega Tania Scacchetti, segretaria confederale Cgil - il Libretto famiglia e il Presto, cioè i nuovi voucher, hanno un raggio d’azione...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.