closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I negoziati che legittimano la politica coloniale

  La ripresa dei negoziati tra palestinesi e israeliani, imposta dall’Amministrazione Usa, oltre che da pressioni Onu e Ue, rivela ulteriormente la complicità delle parti in campo a livello internazionale con la politica coloniale israeliana. Tra i diplomatici tutti sanno e ammettono che Israele è andata al tavolo dei negoziati per prendere tempo e condurre in modo sempre più deciso la colonizzazione dei territori. L'Unione Europea negli ultimi tempi, assumendo le linee guida che vietano commercio e cooperazione con chi opera nelle e con le colonie israeliane nei territori palestinesi, ha tentato per la prima volta una strada concreta per far pagare...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi