closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I militari golpisti rinviano la transizione: «Tra cinque anni»

Mali. Il nuovo calendario unilaterale è contrario alle richieste della Cedeao che chiedeva elezioni a febbraio e che ora minaccia nuove sanzioni. La giunta del colonnello Goïta si difende: è colpa dell'insicurezza dovuta agli attacchi jihadisti

Il colonnello Goïta, a capo del golpe militare in Mali

Il colonnello Goïta, a capo del golpe militare in Mali

Tra «i 6 mesi e i 5 anni»: questa la durata della “transizione” consigliata giovedì 30 dicembre dalle Assises nationales de la refondation, consultazioni che hanno visto la partecipazione di alcuni partiti politici per stilare «un calendario elettorale preciso e decidere il ritorno dei civili al potere in Mali». Autori di due colpi di stato nell’agosto 2020 e nel maggio 2021, i militari si erano inizialmente impegnati a passare il potere con elezioni presidenziali e legislative previste per febbraio 2022, vista la pressione della Comunità economica degli Stati dell’Africa occidentale (Cedeao) e di parte della comunità internazionale. La giunta, guidata...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.