closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
ExtraTerrestre

«I miei bio-libri modello Scampia»

Intervista. Carta riciclata, km zero e inchiostro vegetale. Per questo l’editore napoletano Rosario Esposito La Rossa è stato premiato come «ambientalista dell’anno» con la sua casa editrice Marotta&Cafiero

Un’altra Scampia possibile. Rosario Esposito La Rossa – editore, scrittore e autore teatrale – ci ha sempre creduto. E ce l’ha fatta. Con la casa editrice Marotta&Cafiero, riconvertita alla sostenibilità, e con la Scugnizzeria, libreria e centro di aggregazione giovanile. Laddove si vendeva la droga oggi si spacciano letture; anche con il «libro sospeso» per le famiglie in difficoltà o con libri biodegradabili. È una «piazza di spaccio creativo», dove la rivoluzione passa anche dal marchio «Made in Scampia», che mette insieme molte realtà locali. Grazie ai suoi progetti, ai libri (il primo scritto a 17 anni Al di là...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi