closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Italia

I medici sul dl Covid: sanzioni confuse e nessuna tutela per chi combatte la pandemia

Le reazioni alla norma varata in Consiglio dei ministri. Il decreto introduce l'obbligo vaccinale per i sanitari e lo scudo penale per chi somministra i sieri

Laboratorio per l'analisi dei tamponi

Laboratorio per l'analisi dei tamponi

«Le procedure previste dalla norma per l’obbligo vaccinale degli operatori sanitari non ne garantiscono l’applicabilità. Serve semplificare il sistema sanzionatorio per renderla efficace»: è la posizione del presidente della Federazione degli Ordini dei medici e degli odontoiatri, Filippo Anelli, rispetto alle misure inserite nel decreto Covid varato mercoledì dal governo. Il lavoratore sociosanitario che rifiuterà di vaccinarsi - prevede il testo - potrà essere adibito (ove possibile) ad altre mansioni che non comportino rischi di diffusione del contagio (in caso contrario la retribuzione non sarà dovuta). «Necessario essere molto più chiari anche se più duri, con provvedimenti più forti -...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi