closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I leader mondiali al capezzale della Terra. In ordine sparso

Febbre a 40. Al summit sul clima convocato da Biden si parlano lingue diverse, da Xi Jinping a Putin

Joe Biden ci prova: il summit virtuale sul clima organizzato dagli Stati Uniti, iniziato ieri, nella Giornata della Terra, con la partecipazione di 40 leader mondiali, tra cui quelli dei 17 Paesi responsabili dell'80 per cento delle emissioni, è il tentativo di riprendere un discorso interrotto. «Dobbiamo agire adesso, è un imperativo morale ed economico e sono sicuro che possiamo farlo e che lo faremo» ha detto l'uomo che ha preso il posto del negazionista Donald Trump alla Casa Bianca, aprendo l'incontro. L'uomo che ha scelto di riportare gli Stati Uniti nella comunità globale, rientrando nell'Accordo di Parigi, si è...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi