closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

I guai del Dup e l’instabilità in Irlanda del Nord

Belfast. Il partito unionista ha cambiato tre leader in poche settimane. Mentre arrivano segnali inquietanti proprio quando sta per iniziare il periodo delle marce lealiste

Protesta lealista contro il protocollo nordirlandese

Protesta lealista contro il protocollo nordirlandese

Dopo le dimissioni di Arlene Foster dalla guida del Dup e del governo nordirlandese, nelle settimane passate si è assistito anche al forzoso passo indietro del suo successore, Edwin Poots, il cui mandato è durato meno di un mese. È stato costretto alla drastica decisione da un partito che, dopo averne sancito la nomina, non ha accettato la sua posizione apparentemente conciliante nella mediazione col governo inglese, sul riconoscimento ufficiale della lingua irlandese. Si tratta di un atto legislativo fortemente voluto da Sinn Féin e tuttora rimasto inevaso. Il posto di Poots è stato preso da Jeffrey Donaldson, politico consumato,...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.