closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I giovani cinesi si sdraiano: «Così il capitale non può sfruttarci»

Cina. La filosofia «tang ping» si oppone ai ritmi vertiginosi imposti dalle aziende

Nelle ultime settimane, sul web cinese si è diffuso un hashtag che promuove la filosofia del tang ping, dello «stare sdraiati». Condiviso perlopiù dai giovani, invita a non consumare, non lavorare e non comunicare. Questo concetto curioso, più articolato di quello che potrebbe apparire a una prima lettura, ne presenta un altro, non nuovo agli utenti cinesi: quello di neijuan, involuzione. Si tratta di un termine accademico usato da decenni e indica l'insieme di quei processi che ostacolano la progressione di una società. L’«involuzione» si adatta dunque perfettamente alla situazione dell’attuale mercato del lavoro: schiacciati dalla competizione e dalle aspettative...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.