closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

I giorni dopo la Brexit: Ue tiepida, Johnson esulta

Habemus deal. Con l’appoggio del Labour, il parlamento inglese dovrebbe ratificare comodamente l’accordo il 30 dicembre. Bruxelles a gennaio

Habemus Brexit. Mentre scriviamo, le meningi di numerosi funzionari, deputati e ambasciatori di tutti e 28 i paesi sono assorte in una febbrile scansione dell’accordo di libero scambio annunciato la vigilia di Natale fra Uk e Ue a caccia di magagne, vuoi mimetizzate, vuoi nascoste. Si perché dal 24 dicembre scorso e a 1645 giorni dal referendum del 23 giugno 2016, la Gran Bretagna e l’Unione Europea hanno firmato il trattato che regolerà il commercio fra le parti allo scadere del periodo di transizione, il primo gennaio prossimo: 1246 pagine che dovrebbero valere un indotto di non meno di 750...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.