closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

I gioielli di famiglia dei Beach Boys

Note sparse. « 1967, Sunshine Tomorrow», un doppio cd con 65 tracce a documento della febbrile attività del gruppo. Brani tratti da session private con l’aggiunta di due storici album remissati «Wild Honey» e «Smiley smiley»

Beach Boys, 1967

Beach Boys, 1967

Difficile, e non è sempre vero, ma almeno in questa ricorrenza cinquantennale, non identificare il 1967 come l’anno in cui uscì il beatlesiano Sgt. Pepper Lonely Hearts Club Band, forse il miglior album di sempre; di certo l’album che si chiude con la migliore canzone di sempre: A day in the life. Quel «giorno nella vita» che in quegli anni sembrava mancare a Brian Wilson, la mente musicale folle, visionaria e malata dei Beach Boys che, nell’immaginario postumo dei fan del rock, hanno rappresentato la controparte numinosa e americana di John, Paul, George e Ringo. Anche se a bene vedere...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.