closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

I giochi proibiti della giovane borghesia

Al cinema. Ppresentato in anteprima alla Mostra di Pesaro 2013 è ora nelle sale la commedia tinta di noir di Stefano Tummolini L'estate sta finendo

una scena de L'estate sta finendo

una scena de L'estate sta finendo

L’estate sta finendo sintetizza sotto forma di commedia il concetto del «son diventato grande, lo sai che non mi va» o, come dice il regista, la difficoltà di assumersi le proprie responsabilità. Dopo il suo esordio Un altro pianeta, messa in scena originale, scanzonata e imprevedibile di una giornata sulla spiaggia di Ostia, nel suo secondo film affronta più di una sfida: più facile infatti distillare la comicità dall’ambiente proletario e anche un po’ coatto del primo film, ben più arduo districarsi con la borghesia, il nemico principale è il cinismo che può diventare insopportabile. Tanto più se la commedia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.