closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Alias

I Giallo Dozza giocano sempre in casa

Sport. "La prima meta" di Enza Negroni, il rugby in carcere

Insieme si allenano, portano oltre l’asticella dello sforzo; scandiscono il numero delle flessioni in coro, spingono il corpo al limite su e giù per le gradinate, lo incastrano a fianco agli altri nel bisonte metallico della macchina di mischia. Dividono la tavola, la convivialità del terzo tempo, i video dei match e le lezioni tattiche. E sempre insieme si addormentano nelle brandine contigue, la biancheria stesa tra i fori delle grate, la luce del giorno che filtra nelle stanze dietro le sbarre blu, tra corridoi in penombra e cancelli governati dal tintinnio delle chiavi delle guardie; il caffè in un...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.