closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
L'inchiesta

I francesi non escono dallo choc

Parigi. Il silenzio «surreale» nelle corsie d’ospedale, le vittime non ancora identificate

«Per due ore non è successo niente. All’improvviso, alle due del mattino, brutalmente, sono arrivate 40 ambulanze che hanno scaricato i feriti al pronto soccorso». È Il racconto della notte di venerdì fatto da Philippe Juvin, capo del servizio d’emergenza dell’ospedale Georges Pompidou di Parigi ai microfoni di ITele. Juvin descrive una situazione irreale. «Non è come nei film americani - continua il medico- dove la gente arriva urlando. Era esattamente il contrario. C’era un silenzio assoluto. Nessuno parlava. Anche i feriti che avrebbero dovuto urlare per il dolore, stavano zitti». Questo silenzio, così irreale, rappresenta bene quale choc abbia...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.