closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I droni (israeliani) del Marocco colpiscono ancora: ucciso 15enne

Sahara Occidentale. Attivisti saharawi sotto assedio nei territori occupati secondo il Polisario. La leader dei diritti Sultana Khaya denuncia di essere stata stuprata e torturata da 20 uomini incappucciati

Brahim Ghali, presidente della Rasd e segretario del Fronte Polisario, in visita al campo profughi di Dajla, in Algeria

Brahim Ghali, presidente della Rasd e segretario del Fronte Polisario, in visita al campo profughi di Dajla, in Algeria

«Denunciamo la morte dell’ennesimo civile, Baani Yeslem Sidi di 15 anni, ucciso giovedì nella cittadina di Azaig da un drone dell’esercito marocchino», ha dichiarato domenica un comunicato stampa il Fronte Polisario, legittimo rappresentante del popolo saharawi. Il ragazzo viaggiava su un’auto con il fratello di 6 anni e il nonno, rimasto gravemente ferito, nella zona "liberata" della Repubblica democratica araba saharawi (Rasd). Secondo El Pais, «i tre erano vicino a un pozzo d'acqua dove di solito si prendono cura dei cammelli, quando il loro pick-up bianco è stato attaccato» in una zona che si trova a 110 km di distanza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.