closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

I diari di una motocicletta che andava a caccia di launeddas

Docu-opera. «Dansejæger - Il cacciatore di danze» di Mauro Patricelli, uno spettacolo dedicato all’intenso lavoro sul campo che il giovane antropologo danese Fridolin Bentzon condusse nella Sardegna degli anni ’50. La vita, come non l’avevamo mai vista né sentita, di un pioniere degli studi sulla musica tradizionale sarda e sul ruolo sociale del «ballu tondu»

Un momento di «Dansejæger - Il cacciatore di danze», con il contrabbassista Thommy Andersson e le

Un momento di «Dansejæger - Il cacciatore di danze», con il contrabbassista Thommy Andersson e le "talking heads" di alcuni degli "informatori" evocati

Efisio Melis, Aurelio Porcu, Antonio Lara, Giovanni Lai, Felice Pili, Giovanni Casu… Nomi inequivocabilmente sardi che scivolano sulla platea ancora vuota del Betty Nansen Teatret. Associati a un numero, un titolo, talvolta un luogo, punteggiano l’inglese dolce e neutro, appena un po' incrinato da una sorta di vibrazione affettuosa, con cui Andreas Fridolin Weis Bentzon catalogava oralmente le registrazioni effettuate tra il 1956 e il 1962 in Sardegna, parte di un lavoro più ampio, pubblicato una prima volta nel 1969 con il titolo di Is Launeddas, ma che ancora oggi sa di pietra miliare della ricerca etnomusicologica sul campo, sul...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.