closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Visioni

«I Diari di Angela», il mondo di Ricci Lucchi e Gianikian

Cinema. Un omaggio, a Milano, per ricordare l'artista e la cineasta con tre film: «La Traductora», «Una donna a Berlino», «Pays Barbare»

Angela Ricci Lucchi insieme a Yervant Gianikian

Angela Ricci Lucchi insieme a Yervant Gianikian

Le parole e i disegni raccontano la vita intensa della «Traductora», Julia Dobrovolskay, che in Spagna traduce i dirigenti militari russi durante la guerra civile del ’36. Che poi cerca di fuggire alla «tenaglia sovietica» dopo dei matrimoni e la prigione. Che è «molto bella, molto intelligente, ebrea». E che i cineasti conoscono e frequentano a Milano: «Sempre enigmatica. Lotta per la libertà. Non tornerà più in Russia ... Con lei abbiamo incontrato Nina Berberova, in persona e attraverso i suoi libri».   La Traductora è uno dei film che sarà proiettato lunedì 11 giugno (Fondazione Feltrinelli di Milano, dalle...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.