closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Politica

«I decreti Minniti-Orlando sono incostituzionali». Ecco perché

Roma. Protesta delle associazioni in Piazza Montecitorio contro i provvedimenti: dal Daspo urbano alla riforma dell’iter per l’asilo che «sovrappone i poteri dello Stato»

Roma, Piazza Montecitorio. Protesta delle associazioni contro i decreti Minniti-Orlando

Roma, Piazza Montecitorio. Protesta delle associazioni contro i decreti Minniti-Orlando

«A rischio di incostituzionalità». Il giudizio è praticamente unanime, in Piazza Montecitorio dove decine di associazioni e formazioni politiche si sono date appuntamento per contestare i decreti legge Minniti-Orlando, mentre i deputati in Aula votavano la fiducia. Entrambi - quello sull’immigrazione, che oggi verrà convertito in legge con l’ultimo voto della Camera, e quello sulla sicurezza urbana che è passato all’analisi del Senato - violano i principi stessi su cui fonda lo Stato italiano, secondo molti militanti delle organizzazioni che hanno aderito al sit-in, tra le quali Antigone, Arci, Asgi, Acli, Cgil, Cisl, Cnca, Fondazione Migrantes, Legambiente, Libera, Lunaria, Medici...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi