closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Cultura

I conti di uno scrittore con il suo secondo Io

«Scrissi d'arte». Saggi di Tommaso Pincio per l’Orma. In un intreccio tra vocazione, abbaglio, ispirazione, i testi critici e le presentazioni dall’84 al ’98, e oltre

Devo premettere un disclaimer: dei fatti, delle persone, dei luoghi di cui si tratta in Scrissi d’arte (L’Orma, pp. 304, euro 21,00) di Tommaso Pincio, mio coetaneo, sono stato testimone e in alcuni casi anche complice. Mai imparziale comunque. Se tutto ciò potrà rendere al mio punto di vista la sua implicita dose di partigianeria, resta che dalla lettura di questo libro riemergo con una netta sensazione di sorpresa. Ero pronto a una lettura piuttosto conciliante – un’autoantologia di scritti dispersi, dedicati a un ambito campo, l’arte visiva, tutto sommato tangente al dominio letterario in cui Pincio è oggi saldamente...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.