closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I contadini sono accampati fuori Delhi. Ma per Modi è colpa degli «stranieri»

India. L’India di Modi, sempre più simile alla Cina quando si tratta di rapporti con l’opinione pubblica straniera o col dissenso interno, tende a ricorrere sistematicamente alla sindrome d’accerchiamento per ricompattare il Paese quando il consenso scricchiola

La protesta dei contadini indiani

La protesta dei contadini indiani

Grazie al coinvolgimento di celebrità come la cantante Rihanna e l’attivista Greta Thunberg, da giorni la protesta dei contadini indiani rimbalza sui social network di mezzo mondo. Per il governo guidato da Narendra Modi le manifestazioni di dissenso che da quasi tre mesi interessano gli stati di Haryana, Punjab e New Delhi rappresentano un ostacolo non più sottovalutabile, sia in termini di tensioni sul campo sia, soprattutto, di danni d’immagine. Nella giornata di ieri il premier indiano ha puntellato gli sforzi della propaganda governativa proprio dai banchi del parlamento di New Delhi. Mentre un esercito di lacché del governo più...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.