closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Internazionale

I Comitati popolari: tra stato e società

Egitto. Hanno catene e bastoni, ma spesso vengono anche armati dalla polizia

Presenza fissa delle notti di coprifuoco sono i comitati popolari. Ieri un carretto sbarrava la strada del quartiere di Aguza alle macchine degli sconosciuti che non rispettavano il coprifuoco. In ogni quartiere sono nati comitati popolari di autodifesa. Purtroppo in questi gruppi di giovani e uomini di mezza età, che si danno il cambio di giorno e di notte, si infiltrano spesso piccoli criminali armati. Portano con sé catene e bastoni o veri e propri arsenali, forniti dalla polizia. La legge marziale dà alla polizia il diritto di sparare, ma conferisce anche una sorta di potere speciale alla società di...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi