closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Lavoro

I call center in sciopero: “Tutele per i cambi di appalto”

La protesta. Telefoni muti, operatori in corteo e notte bianca a Piazza del Popolo. Il settore chiede l'adeguamento alle normative europee: "Basta delocalizzazioni, migliaia di posti a rischio". Il governo: "Ci stiamo lavorando, ma intanto perché non fate un accordo con le imprese?"

Sciopero generale e notte bianca per i lavoratori dei call center: l'adesione alla protesta è stata altissima, secondo i sindacati, e tanti servizi di aziende o enti pubblici ieri hanno squillato a lungo o sono rimasti muti. I lavoratori – 80 mila in Italia – chiedono nuove regole sugli appalti: «Si deve recepire la normativa europea, come accade nel resto del continente – spiega Michele Azzola, segretario Slc Cgil – Bisogna garantire il posto e le tutele in caso di cambio commessa». Accenture, E-Care, Almaviva, Gepin, tantissimi i lavoratori al corteo che ha attraversato Roma nel pomeriggio, partendo da Piazza...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.