closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Europa

I calcoli sbagliati del premier pentito

Italia-Spagna. Con le regole volute in Italia da Renzi, a Madrid i vincitori al ballottaggio riceverebbero in regalo oltre il 50% dei seggi. Ma chi sostiene la nuova legge elettorale italiana, fino a poco fa tifava per il modello spagnolo

Matteo Renzi

Matteo Renzi

In attesa che gli spagnoli copino la legge elettorale italiana voluta da Renzi, come prevede Renzi, è il caso di ricordare quando gli attuali sostenitori dell’Italicum tifavano per il sistema spagnolo. Per esempio il senatore del Pd Tonini, che ieri su Repubblica spiegava perché con l’Italicum il nostro paese è «all’avanguardia in Europa» e non rischia «di fare la fine della Spagna». È lo stesso Tonini che ha presentato un disegno di legge (con l’attuale viceministro Morando) per importare da noi il sistema elettorale spagnolo. Era la moda, lanciata da Veltroni quando segretario del Pd cercò di agganciare Berlusconi (ha...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi