closefacebookgpluslinkedinmailphotosearchsharetwitterwhatsapp
Commenti

I buchi neri di Alfano

Respingimenti. Per velocizzare i rimpatri il ministro dell’interno ripropone il trattenimento dei migranti. Ma dimentica il fallimento e le illegalita dei Cie nel passato

Angelino Alfano

Angelino Alfano

In questi giorni riemerge con forza il tema dei centri di identificazione e di espulsione indicati come gli unici luoghi da cui verrebbe garantito un effettivo rimpatrio degli stranieri irregolarmente presenti. E, in teoria, dovrebbe essere proprio così. Dovrebbe accadere, infatti, che le persone trattenute in queste strutture vengano quanto prima identificate e poi rimpatriate. Ma, come è stato ampiamente dimostrano, ciò si verifica solo in pochi casi. Si prenda ad esempio il 2014, anno in cui la percentuale di quanti sono stati riportati nel loro paese dopo essere transitati nei Cie, è stata del 55%. Un dato che può...

Per continuare a leggere,
crea un account gratuito

Registrati

Hai già un account? Accedi

Benvenuto su ilmanifesto.it

Uso di alcuni dati personali

I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati durante la visita del sito. Hanno diverse finalità:

Icona ingranaggi
Cookie tecnici

ilmanifesto.it usa solo cookie anonimi e necessari al buon funzionamento del sito. Non raccolgono dati personali e sono indispensabili per la navigazione o i nostri servizi.

Icona grafico
Cookie statistici

ilmanifesto.it non profila gli utenti per il remarketing o per scopi pubblicitari. Usiamo cookie statistici che servono per analizzare grandi gruppi di dati aggregati.

Icona binocolo
NON ospitiamo cookie pubblicitari o di profilazione.

Non vendiamo i tuoi dati e li proteggiamo. Potremmo però essere intermediari tecnici di alcuni contenuti incorporati da terze parti (ad es. video, podcast, post o tweet, pagamenti via Stripe). Consulta le privacy policy delle terze parti raccolte sul sito.

Se chiudi questo banner acconsenti ai cookie.